The Owl Pages

\

owllogo

The Daily Owl
Italian Journal of Psychology and Internet
Psicologia Online

WebPsych Partnership Member

ARCHIVIO

nelle pagine dell'archivio si ritrova la storia di
Italian Journal of Psychology and Internet - Psicologia Online
ma anche la storia della psicologia italiana e mondiale in rete
dal 1996 al 2000
(i link alle pagine web o alle immagini possono risultare datati e dunque errati)


Watch live streaming video from artemente at livestream.com

venerdì 6 luglio 2007

Una seconda vita per Massimo D'Alema SL e per Italianieuropei


(E il Corriere della Sera commenta, a meeting avvenuto:



«D'Alema dì qualcosa di virtuale!». Marco Bacci, 06 luglio 2007)

L'inaugurazione si svolgerà nella giornata di venerdì 6 Luglio alle ore 18 sull'isola di Italianieuropei dove per l'occasione verrà proiettata in differita la conferenza "Brasile e Europa: frontiere del futuro", che si tiene oggi alle 16 a Bruxelles e alla quale partecipano, tra gli altri, il ministro degli Esteri Massimo D'Alema ed il presidente brasiliano Lula.

Una volta arrivati sull'isola di Italianieuropei sarà possibile assistere alla proiezione nell'auditorium facilmente raggiungibile dalla piazza centrale. Inoltre si potranno visitare gli edifici e le sale in cui si illustrano le attività della Fondazione.

Questo è l'indirizzo per arrivare direttamente sull'isola di Italianieuropei. Altrimenti l'isola è raggiungibile alle coordinate: Italianieuropei 50, 146, 24, oppure inserendo il nome "Italianieuropei" nella barra di ricerca di Second Life.

Per ulteriori informazioni e assistenza tecnica potete scrivere a questo indirizzo email. Se siete già resistrati su Second Life, per informazioni e assistenza potete mandare un IM a Mae Jun.

http://www.italianieuropei.it/forum...

Massimo D'Alema si rifà una Second Life sulla rete
Alessia Grossi

L'Unità, 06.07.07

L'isola di Italianieuropei su Second Life - 6 luglio 2007 Italianieuropei conquista la sua seconda vita. O meglio una SecondLife, perché anche la Fondazione di cultura politica presieduta da Massimo D'Alema apre la propria isola in questo mondo virtuale ma così presente da essere diventato quasi un luogo vero. Primo evento politico reale-virtuale sarà la proiezione, in differita rispetto alla prima vita, della conferenza «Brasile ed Europa: frontiere del futuro». D'Alema e Lula - nella prima vita rispettivamente ministro degli Esteri italiano e presidente del Brasile - verranno presentati alle 18 di oggi ora reale sullo schermo dell'Auditorium di Italianieuropei su SecondLife. Un appuntamento, questo, da non perdere: avere una "seconda vita" virtuale oggi è quasi un obbligo per chi vuol stare attaccato alla realtà. Pare un paradosso, ma è proprio così. Il mondo parallelo che non esiste è stato costruito in modo da essere così pervasivo e onnipresente da avere oggi più di sette milioni di abitanti. Dal fotografo al venditore di tappeti, dallo psicanalista alla studentessa, dagli uffici di molti comuni scandinavi fino ai politici. Le coordinate per il passaggio dalla prima alla seconda vita, avvertono sul sito della Fondazione Italianieuropei (http://slurl.com/secondlife/Italianieuropei/128/128/0), sono 57, 50, 23 (oppure, più semplicemente, "italianieuropei"). Che siate un avatar, cioè una persona virtualmente costruita, oppure un banale visitatore reale, seguendo queste stelle arriverete alla piazza centrale. Da lì, l'Auditorium dove la vostra realtà si scontra con la virtualità di D'Alema, è facilmente raggiungibile. Certo, per chi accedesse alla piazza prima dell'inaugurazione, la sensazione sarebbe quella di trovarsi su Marte con l'unica sorpresa di appurare che prima del suo arrivo qualcuno ha costruito già un mondo perfetto nel quale non manca niente, neanche edifici da visitare come in una qualunque meta turistica. Ma questa è un po' la sensazione che si ha entrando in SecondLife e a qualunque isola si acceda. Italianieuropei non fa eccezione. Ma aggirandosi fra i luoghi ricostruiti ad arte si scopre che se la fontana manda acqua, il giardino è davvero all'italiana, nel laghetto cadono le foglie anche se qui siamo a luglio mentre su SecondLife la stagione la decidiamo noi, il tramonto sul pontile illumina un albero, forse una nostra quercia. E l'Auditorium da cui sarà possibile assistere alla conferenza di D'Alema e Lula è sì a cielo aperto, ma non è prevista pioggia né oggi, né mai. La sensazione di spaesamento, dunque, non la dà tanto questo sentire che tutto è costruito intorno a noi, persino il bel tempo. In fondo anche Cristoforo Colombo pensò che le famose Indie fossero lì per lui. La piacevole sorpresa sarà piuttosto quella di essere accolti dall'avatar di D'Alema in persona, si fa per dire. Ma il distacco dalla prima alla seconda vita non sarà mai definitivo, avvertono dalla Fondazione. Dall'attimo dopo la fine dell'inaugurazione, infatti, sull'isola saranno molte le attività, virtuali, nelle quali i pionieri riformisti potranno intrattenersi: dalla lettura delle riviste della Fondazione, alla partecipazione ai suoi seminari (reali e virtuali). E persino un faccia a faccia con l'avatar di turno che vi accoglierà negli orari d'ufficio. Intanto si comincia con il primo filmato: "Brasile Europa: frontiere del futuro" presentano D'Alema e Lula. L'appuntamento è su Second Life, Auditorium Italianieurpei o se preferite l'indirizzo internettiano è 57, 50, 23
Pubblicato il: 06.07.07


Nessun commento: